Polpette di Couscous con Aceto Balsamico Biologico

da | Set 12, 2014 | Ricette, Ricette salate | 0 commenti

Una nuova ricetta nata dalla passionale della nostra carissima Cindy per la cucina sana e gustosa! Queste polpette di couscous sono un salvavita per le persone che hanno fretta. In meno di 20 minuti potete mettere sulla tavola un piatto elegante, delizioso e sano. È la ricetta ideale anche per chi vuole preparare un piatto in anticipo e conservarlo in frigorifero o freezer per averlo pronto all’occorrenza. Se siete sempre di fretta ma volete mangiare sano, questa ricetta è perfetta per voi!

Dosi per 2 persone

Tempo: 10 minuti +  6 minuti di cottura

Ingredienti

  • 48 g couscous
  • 1/2 avocado maturo
  • 1 scatola fagioli cannellini, 125 g scolato
  • 133 g pane grattugiato
  • 7 g basilico, tritato
  • 10 g erba cipollina, tritata + altra per guarnire
  • 1/2 peperoncino picacnte, tritato
  • 1 cucchiaino Aceto Balsamico di Modena I.G.P. Biologico
  • 1 cucchiaio olio extra vergine d’oliva
  • Pizzico sale e pepe nero appena macinato, qb
  • Yogurt Greco, qb

Preparazione

  1. In una ciotola piccola, mettere a reidratare il couscous e 59 ml di acqua calda.Mettere a parte.( in 10 minuti è pronto)
  2. In una ciotola media, pestare insieme l’avocado e i cannellini poi aggiungere il pane grattugiato, basilico, erba cipollina, peperoncino dolce, aceto balsamico, olio extra vergine di oliva, sale marino e pepe nero.
  3. aggiungere al composto pestato il couscous, mescolare bene e poi formare 6 polpette con le mani che andranno schiacciate.
  4. Spruzzare 1-2 cucchiai di olio extra vergine di oliva in una padella grande. Mettere sopra le polpette e cuocere 3-5 minuti per lato o fino a quando le superfici sono dorate.
  5. Guarnire con un cucchiaino di yogurt greco e erba cipollina tritato. Servire da sole o con un’ insalata condita con olio extra vergine di oliva e aceto balsamico

Buon Appetito!

la-vecchia-dispensa-couscous-cakes-1Adesso è arrivata la parte migliore: mangiare! Se qualche polpetta rimane (vi assicuro che sarà molto improbabile) potete conservarla in frigorifero e riscaldarla un’altra volta o mangiarla fredda.  Oppure raddoppiate la ricetta e conservate queste polpette in freezer per avere sempre qualcosa pronto per quando avete gli ospiti inaspettati o un cambiamento improvviso.

 

 

WordPress Video Lightbox Plugin